Interratrice manichette

SUB, macchine per la subirrigazione di varie dimensioni, a 1 o più portabobine.
Primo macchinario nel suo genere, progettato per automatizzare e semplificare la raccolta delle flat.
Dotato di una base creata appositamente per alloggiare un pallet, permette un corretto avvolgimento, agevolando inoltre lo scarico una volta completata la bobina.

Componenti e materiali ricercati

ANCORE APRISOLCO
Ancore appisolo regolabili singolarmente in profondità, per l’apertura del solco nel quale viene alloggiata la manichetta.
PORTABOBINE MANICHETTE
Portabobile per il caricamento dei rotoli di manichette, regolabili in chiusura ed estensibili in altezza e longitudine.
TUBI GUIDA
Tubo guida saldato all’ancora per un corretto alloggiamento della manichetta nel sottosuolo.
RUOTE REGISTRABILI
Ruote registrabili per una perfetta stabilità della macchina nelle fasi di lavoro, e per un sicuro stazionamento in deposito.
FRIZIONE
Frizione posta sull’albero interno dei rotori, accessibile dall’operatore, per la registrazione della resistenza di rotazione.
TELAIO ROBUSTO
Il telaio, costituito da tubolari strutturali 80x80mm o 100x100mm, garantisce la massima resistenza in tutte le fasi di lavoro.

Vantaggi della subirrigazione

Le macchine per la subirrigazione SUB permettono di alloggiare le ali gocciolanti nel sottosuolo, ad un interasse e ad una profondità totalmente regolabili in funzione della coltura alla quale viene apportata questo innovativo metodo di irrigazione.
Con il metodo della subirrigazione si ottiene un notevole aumento di efficienza rispetto agli altri sistemi di posa tradizionali, in quanto la distribuzione dell’acqua avviene proprio in corrispondenza delle radici delle colture e quindi le radici stesse crescono nel terreno in modo più profondo e uniforme.

Minori consumi di acqua, carburante e fertilizzanti

Grazie alla subirrigazione si ottiene un notevole risparmio d’acqua e viene garantita inoltre una netta riduzione dei consumi rispetto ai tradizionali metodi di irrigazione (a pioggia o a scorrimento).
Con il metodo della subirrigazione, la fertilizzazione puó avvenire assieme all’irrigazione, e quindi i prodotti fertilizzanti possono essere distribuiti con una modalità piu distribuita e meno concentrata.
In questo modo le colture ottengono in ogni momento del loro ciclo di sviluppo sempre la giusta quantità d’acqua e di elementi nutritivi senza incombere mai in situazioni di stress, anche quando si possono avere condizioni ambientali critiche, sia per ubicazione che di meteo.

Un prodotto, tante configurazioni

La particolare conformazione studiata per il telaio e per i singoli elementi di SUB, permette, a seconda della richiesta del cliente, la possibilità di avere una macchina a 1 o più rotori, e a seconda delle necessità di lavoro la completa regolazione di tutti gli organi.
sub.54

Scarica subito il depliant

Foto e video